La notte delle anime: spiriti, leggende e racconti popolari della Sardegna

Da sempre la convivenza con la morte ha rappresentato un elemento cardine della cultura popolare sarda. Il rapporto con l’Aldilà ha dato origine a leggende e racconti popolari che aleggiano tra fede e superstizione. Lo sciamanesimo, la ricerca dei tesori nascosti, il colloquio onirico con i defunti sono atteggiamenti oggi scomparsi dalla cultura e dalla mentalità moderna. Ma quali figure mostruose scaturite dal legame con il passato animano tutt’ora la fantasia popolare e quali misteri si celano dietro i luoghi che alla luce del sole vediamo con altri occhi?

INFO

Mercoledì 31 Ottobre

Ore 19.30

1 ora e 30 minuti

6€ adulti.

Bambini sotto i 10 anni gratis. Il pagamento avviene sul posto, in contanti.

LUOGO D’INCONTRO

Piazza Aquilino Cannas, lato Porta Cristina. Il percorso termina in P.zza San Sepolcro.

PRENOTA

Tramite telefono, sms o whatsapp al 348.5223897. Ricorda di indicare il tuo nome e il numero dei partecipanti.

La prenotazione è obbligatoria!

DETTAGLI

Difficoltà: Facile.  Prevalentemente su rettilinei con tratti di scale e lievi pendenze.

Il percorso si svolge totalmente in esterna.

Quartieri Castello e Marina, piazze, chiese, vicoli caratteristici.

Sono ammessi solo cani di piccola taglia, tenuti al guinzaglio.

Escursione garantita anche in caso di lievi piogge.

Possibilità di parcheggio gratuito e a pagamento in V.le Buoncammino, via Belvedere, via Badas.