Sulle tracce di Modì: trekking tra Borgo Sant’Angelo e Grugua

Amedeo Modigliani è uno tra gli artisti più celebri ed enigmatici di tutti i tempi. La sua vita è segnata da avvenimenti drammatici che contribuirono a plasmare il suo carattere testardo e indipendente, capace di indagare i tumulti dell’animo umano e fissarli per sempre tra le linee di un disegno. Uno tra i suoi primi capolavori è il ritratto di Medea Taci, compagna di giochi del giovane Amedeo durante i suoi periodi di permanenza nell’Iglesiente.
I Modigliani, tuttavia, non furono gli unici a cercare fortuna in Sardegna. Molte altre famiglie borghesi del tempo, tra cui i Boldetti e i Ciarella, decisero di fare investimenti e costruire nell’Iglesiente alcune proprietà. Ma cosa resta, oggi, del passaggio dei Modigliani in Sardegna? Quali tracce si conservano, tra le località di Grugua e Borgo Sant’Angelo, di quei lontani giorni di gloria?
 

INFO

Domenica 15 Aprile ore 8.30-16.30

Ritrovo: Iglesias, P.zza Quintino Sella (fronte Hotel Artu)

 

15 euro a persona

DETTAGLI

Trekking panoramico archeologico-industriale in sentieri prevalentemente sterrati ed immersi nel suggestivo scenario naturalistico dei monti del Marganai.

 

La difficoltà dell’escursione è di tipo turistico-escursionistica, adatta a camminatori abituali. Non richiede competenze tecniche e abilità escursionistiche particolari, solo una buona resistenza fisica.

 

La lunghezza del percorso è di 18 km a/r con alcuni tratti in dislivello che oscillano dai 200 ai 500 mt di altezza, e attraversa le stupende alture del Marganai comprese tra il Passo di Genna Bogai e il Salto di Gessa.

INFO UTILI

L’escursione si svolge totalmente in esterna.

L’escursione è condizionata dalle variazioni meteo.

E’ obbligatoria prenotazione al numero 348.5223897 tramite telefono, sms o whatsapp indicando nome, cognome e recapito telefonico dei partecipanti. Nel caso di gruppi è sufficiente indicare i dati di un unico referente.

Sono ammessi animali.

Attrezzatura consigliata: scarpe e abbigliamento da trekking (tessuto tecnico o cotone), uno zaino leggero, un cambio di vestiti, un cappellino, crema solare, una scorta d’acqua (almeno 2lt), pranzo al sacco leggero, snack (frutta secca, ecc).

 

L’escursione è svolta in collaborazione con Asd Scuola Nordic Fitness.

Potrebbero interessarti anche...