SCOPRIRE CAGLIARI

Costruita su sette colli come Roma, Cagliari si staglia ripida volgendo lo sguardo a sud e ad est sul Mar Mediterraneo. La città, nella sua moderna fisionomia, conserva ancora ben visibili le tracce delle sue diverse dominazioni: fenici, cartaginesi, romani, pisani, liguri, spagnoli, francesi e piemontesi abitarono il territorio lasciando un’impronta indelebile del loro passaggio, che ha contribuito a plasmare il volto di una città antica, ma al tempo stesso proiettata al futuro. Oggi il capoluogo sardo accoglie una popolazione sempre più cosmopolita, che abita i quartieri storici e contribuisce ad una ricchezza ed una vivacità culturale comune a molte città affacciate sul mare.

I quartieri storici

Cagliari ha quattro quartieri storici, ognuno profondamente diverso per fisionomia e identità. Castello colpisce per la sua impostazione medievale, con le sue robuste torri e mura; Marina conserva quella vocazione cosmopolita del quartiere commerciale; Stampace colpisce per le sue chiese e Villanova sembra quasi un paese dentro la città.

Cagliari archeologica

Cagliari conserva ancora alcune interessanti aree archeologiche: la necropoli fenicio-punica di Tuvixeddu - la più grande del Mediterraneo - l'anfiteatro romano, da poco restituito alla pubblica fruizione, fino ad arrivare alle antiche ville come quella di Tigellio e agli ambienti sotterranei della cripta di Santa Restituta e il carcere di Sant'Efisio.

I musei e le gallerie d'arte

Oltre alla bellezza che immediatamente salta agli occhi, Cagliari custodisce uno scrigno di tesori d'arte d'inestimabile valore. Sono tanti i musei e le gallerie che espongono capolavori di tutte le epoche. Il complesso museale più importante - la Cittadella dei Musei - ospita, tra gli altri, il Museo Archeologico e la Pinacoteca Nazionale. Un posto di rilievo è occupato dall'arte contemporanea: il complesso dei Musei Civici offre una visione suggestiva e all'avanguardia dell'arte sarda tra fine Ottocento e i giorni nostri, dando un importante valore alle mostre temporanee.

Il Cimitero Monumentale

Il Cimitero Monumentale di Bonaria è un vero e proprio museo a cielo aperto che custodisce capolavori d'arte funeraria conformi alle più diffuse tendenze manifestatesi tra la seconda metà dell'Ottocento e i primi Cinquant'anni del secolo scorso, tra cui il Liberty e il Simbolismo. Ma non solo. Il Camposanto custodisce le storie dei personaggi che hanno abitato Cagliari e ne racconta quindi la mentalità e le mode.

Ti fermi a Cagliari? Prenota qui il tuo soggiorno.

Info e contatti utili

Sito ufficiale del Turismo a Cagliari
Sito ufficiale dei trasporti urbani a Cagliari
Sito ufficiale dei trasporti extraurbani