Malleus Maleficarum: streghe, eretici e magia a Cagliari durante l’Inquisizione Spagnola

Era il 1492 quando il temuto Thomas De Torquemada nominò Sancho Marin Inquisitore e capo del Tribunale del Sant’Uffizio di Cagliari per conto del re di Spagna Ferdinando il Cattolico. Da questo momento la Sardegna si trovò ad affrontare uno tra i periodi più bui dell’intera storia d’Europa - quello dell'Inquisizione Spagnola - caratterizzato da torture, condanne a morte e roghi che coinvolsero persone comuni e nobili del tempo. Ma che ruolo ebbe Cagliari nel controllo della stregoneria?

Quando

Domenica 10 Settembre ore 20.00

Dove

Piazza San Domenico, fronte chiesa moderna

Dettagli e caratteristiche del percorso

Il percorso si svolge interamente all’aperto e si articola attraverso una serie di tappe che interessano alcuni tra luoghi storicamente collegati alla storia dell’Inquisizione e della stregoneria a Cagliari. La lunghezza del percorso è di circa 1,5 km per un livello di difficoltà bassa su un terreno a tratti scosceso e dotato di scale.
La visita guidata dura circa 1 ora e 30 minuti. Nel rispetto di tutti i partecipanti, si richiede massima puntualità.

Costi e modalità di prenotazione

Il tour ha un costo a persona di 6 euro. Per i bambini fino ai 10 anni la partecipazione è gratuita.
E’ obbligatoria prenotazione al numero 348.5223897 tramite telefono, sms o whatsapp, indicando nome e cognome, numero dei partecipanti ed il recapito telefonico di un referente. La prenotazione verrà subito confermata. Il pagamento verrà effettuato sul posto, in contanti.

Ti fermi a Cagliari? Prenota qui il tuo soggiorno e risparmia!

Booking.com