Inquisizione e stregoneria nella Cagliari spagnola

Era il 1492 quando il temuto Thomas De Torquemada nominò Sancho Marin Inquisitore e capo del Tribunale del Sant’Uffizio di Cagliari per conto del re di Spagna Ferdinando il Cattolico. Da questo momento la Sardegna si trovò ad affrontare uno tra i periodi più bui dell’intera storia d’Europa – quello dell’Inquisizione Spagnola – caratterizzato da torture, condanne a morte e roghi che coinvolsero persone comuni e nobili del tempo. Ma che ruolo ebbe Cagliari nel controllo della stregoneria?

INFO

Domenica 18 Febbraio ore 16.00

Domenica 18 Marzo ore 17.00

Piazza San Domenico (fronte scalinata della chiesa moderna). Il percorso termina in Piazza Palazzo.

6 euro a persona. Bambini entro i 10 anni gratis.

INFO

Il percorso ha una durata di 1 ora e 30 minuti per una lunghezza di 2 km.

Il percorso si svolge totalmente in esterna.

E’ obbligatoria prenotazione al numero 348.5223897 tramite telefono, sms o whatsapp indicando nome, cognome e recapito telefonico dei partecipanti. Nel caso di gruppi è sufficiente indicare i dati di un unico referente.

Sono ammessi cani di piccola e media taglia, tenuti al guinzaglio.

Potrebbero interessarti anche....

Ti fermi a Cagliari? Prenota qui il tuo soggiorno e risparmia!

Booking.com