I delitti della Cagliari spagnola: dal rogo di Sigismondo Arquer alla congiura Camarassa

Al centro di un’eterna lotta tra poteri, Cagliari ha scritto la sua storia con il sangue. Marchesi, vicerè ed ecclesiastici sono stati vittime ecarnefici di efferati delitti consumati tra le spesse mura del quartiere Castello. Cosa accadde nell’attuale Piazza Palazzo nel 1545? E quali misteri irrisolti aleggiano attorno alla figura del Marchese di Cea, il cui fantasma senza testa parrebbe ancora aggirarsi nel luogo della sua condannaa morte? Questi sono solo alcuni dei tanti interrogativi ancora in attesa di risposta.

INFO

  • Giovedì 12 Luglio
  • Domenica 12 Agosto

Ore 20.30

1 ora e 30 minuti

€6 euro adulti.

bimbi sotto i 10 anni gratis.

LUOGO D’INCONTRO

Piazza Aquilino Cannas (fronte Porta Cristina).  Il percorso terminerà in via Corte d’Appello.

PRENOTA

Tramite telefono, sms o whatsapp al 348.5223897. Ricorda di indicare il tuo nome e il numero dei partecipanti

La prenotazione è obbligatoria!

DETTAGLI

Difficoltà: facile prevalentemente su rettilinei con tratti di scale e lievi pendenze.
Il percorso si svolge totalmente in esterna.

Quartiere Castello. Torri, Arsenale, mura spagnole, piazze, Cattedrale.

Sono ammessi cani di piccola e media taglia tenuti al guinzaglio.

Escursione garantita anche in caso di lievi piogge.
Parcheggio gratuito in V.le Buoncammino e a pagamento lungo V.le Regina Margherita e Via Ubaldo Badas

Tour collegati