Cagliari horror story: caccia al tesoro tematica tra i quartieri Castello e Villanova

La congiura di Camarassa, la strage del Monastero di Santa Caterina, le torture e le condanne perpetrate dalla Santa Inquisizione sono solo alcuni tra i drammatici accadimenti che hanno insanguinato Cagliari nel corso dei secoli. Quali altri oscuri delitti si sono consumati tra i vicoli della città? Quali demoni inquieti si aggirano nei luoghi più insospettabili? Due quartieri, otto squadre, un enigma da risolvere mentre il tempo scorre veloce.

INFO

Sabato 10 Febbraio ore 16.00

Piazza Aquilino Cannas, fronte Porta Cristina

15 euro a persona. Bambini dai 6 ai 10 anni 5 euro

DETTAGLI

Il percorso consiste in una caccia al tesoro tematica nei quartieri Castello e Villanova. Sono ammesse un massimo di 8 squadre composte da un numero minimo di 3 partecipanti ed un numero massimo di 6. La durata della “caccia” è di 2 ore entro le quali ogni squadra dovrà completare il percorso risolvendo gli indizi che riceverà lungo il percorso. La lunghezza del percorso, per ogni squadra, è di circa 4 km

 

Il costo della caccia al tesoro è di 15 euro a partecipante per gli adulti e di 5 euro per i bambini dai 6 ai 10 anni. E’ obbligatoria prenotazione al numero 348.5223897 tramite telefono, sms o whatsapp oppure all’indirizzo e-mail tourlabsardinia@gmail.com. Le prenotazioni devono pervenire ENTRO E NON OLTRE il 5 Febbraio. Nella prenotazione è necessario indicare nome, cognome e numero di telefono del referente della squadra.  

Vestitevi comodi! Riuscirete a muovervi più velocemente e senza intralci!

Mantenete in carica il vostro smartphone o tablet (magari procurando un caricabatterie portatile nel caso di imprevisti!)

 

Partners

Pauli’s, la più antica Cantina della Sardegna, propone un nuovo modo di vivere il vino e le eccellenze enogastronomiche locali. Li trovate in un elegante spazio dedicato presso il Centro Commerciale I Mulini di Selargius.

Dalla passione di Roberto Meloni, Bomeluzo  T-Shirt and more propone un accattivante repertorio di gadgets rigorosamente “targati” Sardegna. Lo trovatea nel Corso Vittorio Emanuele II 425 a Cagliari.

Regolamento

La ricetta è molto semplice:

  • 8 squadre, composte da un numero compreso tra 3 e 6 partecipanti.
  • 1 mistero da svelare.
  • 8 storie da scoprire.
  • Tante emozioni da vivere.

Per diventare protagonista di questa incredibile avventura è necessario fornirci il numero di partecipanti e il contatto di riferimento (che diventerà il caposquadra). Es. Marco, Michela, Francesca. Referente Paolo Piras.

N.b. I bambini possono partecipare solo se accompagnati da un adulto.

Una volta effettuata la prenotazione, ad ogni squadra verrà assegnato un nome.

Cosa serve per partecipare?

Uno smartphone/tablet…occhio a mantenerlo in carica per tutta la durata del gioco! Gambe veloci, attenzione ed intuito saranno altri strumenti importanti per arrivare all’enigma finale ed ai premi in palio.

Dove si svolge la ricerca?

Il percorso sarà circoscritto tra i quartieri Castello e Villanova, secondo una suddivisione in 8 tappe, ognuna delle quali sarà collegata ad un indizio.

Come si svolge il gioco?

Non sarà solo una gara di velocità, ma una vera e propria ricerca volta a totalizzare il punteggio più alto!

Come ottenere i punti?

Ci sono due modi. Ogni squadra guadagnerà punti ad ogni tappa e ogni volta che svolgerà una missione “extra”. Vincerà la squadra che avrà totalizzato il punteggio più alto, a conclusione della caccia. A parità di punteggio, verrà considerata vincitrice la squadra che ha concluso la caccia nel minor tempo. Insomma, non abbiate fiducia solo nelle vostre gambe ma anche nel vostro intuito e nella vostra astuzia!

Per ogni tappa verranno assegnati 10 punti, per un totale di 80 punti.  

Per ogni prova “extra” verranno assegnati 5 punti bonus, per un totale di 15 punti.

L’apertura dello scrigno finale regalerà alla prima squadra arrivata un punteggio speciale, decisivo per la conclusione della caccia.

 

L’evento è curato attraverso la collaborazione con Daniela Puggioni, guida turistica, illustratrice e scenografa, ideatrice delle grafiche per “Cagliari horror story”.

Ecco alcune immagini della precedente edizione di Cagliari Horror Story – Halloween Edition!